Incoming Russia (visite di imprese russe presso le sedi delle imprese italiane)

Un aggiornato modello di supporto concreto all’internazionalizzazione delle imprese italiane che ha preso il via da Mantova nel 2011. L'organizzazione di visite di imprenditori russi presso le sedi delle aziende italiane. L’attuale fase economica vede sempre più assottigliarsi i budget dedicati alle azioni di supporto all’internazionalizzazione delle PMI messi a disposizione dalle Istituzioni.

L’attuale fase economica vede sempre più assottigliarsi i budget dedicati alle azioni di supporto all’internazionalizzazione delle PMI messi a disposizione dalle Istituzioni.

In parallelo il sistema bancario e assicurativo ha irrigidito ulteriormente i parametri di accesso agli strumenti operativi necessari alle aziende impegnate sui mercati esteri.

Spesso a tale rigidità si associa anche una problematica di costo degli strumenti legato al rischio paese che ipoteca il margine di contribuzione scoraggiando l’imprenditore nella sua azione di penetrazione del mercato.

Con Incoming Russia l’Agenzia per la Russia fornisce una soluzione a sostegno dell’internazionalizzazione:

  • a basso impatto economico, valorizzando le risorse a disposizione dei soggetti interessati:
  • ad elevato standard qualitativo nella realizzazione dei progetti, assicurando un servizio misurabile attraverso gli strumenti utilizzati e lo sviluppo delle varie fasi;
  • replicabile e modulare per ogni distretto industriale, adattabile alle diversità del tessuto economico del territorio nazionale;
  • di maggior interesse per le imprese italiane;
  • ottimale per trasferire la conoscenza del prodotto italiano e delle sue fasi di lavorazione alle imprese russe. Valorizzare le nostre produzioni.

Iniziativa

Iniziata nel 2012 con l'organizzazione di incontri d'affari tra Imprese mantovane e Imprese provenienti dalla Russia e Bielorussia si è sviluppata e specializzata negli anni. Sono state organizzate diverse missioni commerciali e tecnologiche di imprese russe in Italia. L'esigenza iniziale nasce da richieste provenineti da imprese russe e/o imprese italiane che intendono affrontare processi di internazionalizzazione volti a stringere accordi commerciali, produttivi, cessione o acquisizione di know-how. 

Settori economici

L'iniziativa, nell'arco degli anni, si è concentrata principalmente sui seguenti settori:

  • meccanica e impiantistica;
  • automotive;
  • edilizia/materiali/accessori per l'arredo;
  • energia;
  • alimentare (anche se negli ultimi anni, per motivi legati alle sanzioni, non riveste più interesse).

Soggetti coinvolti

Imprese singole, reti di impresa, Consorzi, Associazioni di Imprenditori, Camere di Commercio.

Attività

  1. Analisi della struttura economica della Federazione Russa suddivisa per aree geografiche di specializzazione produttiva;
  2. Selezione delle imprese italiane interessate ad avviare relazioni commerciali, ma non solo, con imprese russe;
  3. Selezione delle imprese russe interessate ad avviare relazioni commerciali, ma non solo, con le imprese italiane..
  4. Incontri preparatori con le imprese italiane volti a presentare:
  • la struttura socio-economica del Paese Russia, la cultura di business, gli aspetti normativi, i segmenti di mercato da aggredire e la tipologia di partner economici;
  • le modalità con cui stabilire relazioni commerciali con le imprese e gli imprenditori russi.
  1. Selezione imprese russe e organizzazione degli incontri con le imprese italiane direttamente presso le sedi.